Ricerca: Codice identificativo = IT/ItRC/00308422
Lista sintetica

scheda bibliografica validata Scheda bibliografica certificata
Tipo: Testo a stampa, Monografia
Autore principale: Scaletta, Carlo Cesare (1666-1744 ca. ; Faenza ; Matematico ; Architetto)
Titolo: Epitome gnomonica ouero Compendioso trattato, e modo di descriuere ogni sorte di orologi solari, cioè orizontali, verticali, riflessi, e portatili per ogni eleuazione di polo, ad ogni usanza di ore, in qual si voglia piano, e superfizie. Consecrato al reuerendissimo padre maestro Francesco Ottauio De Orestis inquisitore di Faenza, e di tutta la Romagna. Studio di Carlo Cesare Scaletti patrizio faentino
Pubblicazione: In Bologna : per Costantino Pisarri, sotto le scuole all'insegna di S. Michele : a spese di Lodovico Maria Ruinetti libraro al Mercurio, 1702
Descrizione fisica: 127, [1] p., [3] c. di tav. : antip., ill. ; 4°
Titolo uniforme: Epitome gnomonica ouero Compendioso trattato, e modo di descriuere ogni sorte di orologi solari, cioè orizontali, verticali, riflessi, e portatili per ogni eleuazione di polo, ad ogni usanza di ore, in qual si voglia piano, e superfizie. Consecrato al reuerendissimo padre maestro Francesco Ottauio De Orestis inquisitore di Faenza, e di tutta la Romagna. Studio di Carlo Cesare Scaletti patrizio faentino
Impronta: i-e- a-il o-he Orve (3) 1702 (R)
Note riferite all'edizione e alla storia bibliografica: A-Q⁴. - Antiporta allegorica incisa all'acquaforte rappresentante un putto alato in volo nell'atto di coronare di alloro due figure femminili sedute accanto a una colonna su cui, a sua volta, si vede incisa la figura di una donna a uno specchio. Sullo sfondo vi è il paesaggio e ai piedi delle donne posati sul terreno un libro chiuso, uno aperto e strumenti della gnomonica. - In basso al frontespizio piccoli ornamenti xilografici. - A carta A2r lettera di dedica a Francesco Ottavio De Orestis con testatina xilografica arabescata e iniziale xilografica a linea nera su fondo bianco in doppia cornice e paesaggio alberato ; a carta A3r lettera "Al benigno lettore". - Illustrazioni xilografiche e calcografiche, iniziali, testatine, fregi e finalini xilografici infratestuali. - Numerose tabelle nel testo. - Carta K2 segnata erroneamente K3. Carta O1 è a pagina 105 verso come le carte P e Q che si trovano nel verso della pagina. A carta Q4 Imprimatur. - Corsivo ; romano
Note riferite alla responsabilità  intellettuale: Carlo Cesare Scaletta, faentino di nobile famiglia, probabilmente studiò a Bologna matematica e architettura. Fu uomo di varia cultura come dimostrano le sue opere a noi pervenute. Come architetto costruì a Faenza la chiesa di s. Antonio, a Forli quella di s. Teresa (attualmente di Ravaldino) e a Solarolo il Santuario della Madonna della Salute. Disegnò una mappa del territorio di Faenza e una mappa della città. Fu influenzato dalla cultura architettonica manierista bolognese e ebbe a modello quella di Giovan Battista Aleotti detto l'Argenta (dal paese di nascita), in particolar modo la chiesa della Celletta nei pressi di Argenta, (la cui struttura interna è caratterizzata da un giro di colonne). Di lui sono rimaste varie opere a stampa sia scientifiche che letterarie.
Lingua della pubblicazione: Italiano
Paese di pubblicazione: Italia
Codice identificativo: IT/ItRC/00308422
data di importazione: 01-01-2014
data di aggiornamento: 26-03-2020
Monografia digitalizzata
Sito Web

Chi possiede questo Libro antico
0011 Dettagli BibliotecaCNR - Istituto di Ricerca sulla Crescita Economica Sostenibile (Genova) Biblioteca
Disponibilità: Biblioteca - collocazione: Zona Consultazione: Y.I.3
Prestito non consentito

SEI QUI: HOME SCHEDA BIBLIOGRAFICA 19:39 Martedì 20 Ottobre 2020 - IP remoto: 3.210.201.170